ICO

Global Protected Crypto Copyright (GPCC): la ICO del copyright

Il problema legato al copyright è senza dubbio uno dei più gettonati nell’era digitale che stiamo attraversando. Spesso non viene considerato, o viene violato senza alcuna sanzione, o semplicemente non si tiene conto della sua importanza.

Global Protected Crypto Copyright (GPCC) si pone di risolvere tantissimi problemi legati al copyright, proteggendolo tempestivamente mediante l’utilizzo di una piattaforma che sfrutta la tecnologia blockchain.

gpcc

Cos’è Global Protected Crypto Copyright (GPCC)

Come abbiamo già detto GPCC è un servizio vero e proprio che, oltre a proteggere il copyright, porta con se la funzionalità della vendita tra commercianti e sul mercato internazionale. Permette inoltre di condurre vere e proprie campagne di “crowfunding” (autofinanziamento) da parte degli autori per poter sostenere le spese necessarie.

Tutte le transazioni che avvengono all’interno della piattaforma utilizzano come moneta di scambio il token GPCC. In pre-sale sono disponibili 10 milioni di token su un totale di 200 milioni.

Come funziona questo meccanismo?

All’interno di GPCC gli autori possono utilizzare la blockchain per proteggere il loro lavoro. Possono quindi controllare attentamente i loro accordi di licenza con i potenziali acquirenti.
Tutto ciò funziona in questo modo:

gpcc

  • Iscrizione alla piattaforma.
  • Upload dei file necessari (il materiale di tipo vettoriale è supportato).
  • Attraverso la rete neurale verrà controllata l’unicità e la singolarità dei file.
  • Le informazioni sul proprietario e sui file verrano scritte sulla blockchain.

La società rivela che una versione beta della piattaforma è prevista per maggio 2018 con un rilascio completo che avverrà nei mesi successivi a luglio. La versione completa sarà in realtà suddivisa in sei diverse release, tuttavia non vengono identificate quali.

GCPP offre molto di più che la possibilità di proteggere il copyright: la possibilità di guadagnare token.

gpcc

  • Seleziona i lavori che vuoi vendere.
  • Specifica il tipo di licenza e il prezzo.
  • Il tuo lavoro sarà disponibile sulla piattaforma condivisa per gli utenti.
  • Addizionalmente è possibile pubblicare un prodotto in un vero e proprio “market” dedicato.

L’altra opzione disponibile che la piattaforma mette a disposizione è quella della “raccolta fondi” per condurre una campagna di “crowdfunding“:

gpcc

  • Iscrizione alla piattaforma.
  • Prepara la documentazione.
  • Annuncia il tuo “work” e collabora sulla piattaforma.
  • Lancia la tua campagna di “crowdfunding“.

Potete trovare ulteriori informazioni e chiarimenti nel WhitePaper che potete trovare all’interno del sito ufficiale di gpcc.iohanno inoltre realizzato un simpatico video che mostra chiaramente come funziona servizio che offrono:

Il token GPCCT e il pre-sale

Il pre-sale per il token GPCC (del tipo ERC-20) è iniziato il 7 febbraio 2018. I partecipanti alla prevendita riceveranno uno sconto del 30%. La ICO sarà divisa in cinque ulteriori fasi con sconti progressivamente più piccoli. La società in realtà non ha ancora pubblicato le date per nessuna di queste fasi.

gpcc

Tuttavia, probabilmente, il progresso della ICO sembra determinato dalla percentuale di gettoni venduti fino a quel momento, con il pre-sale che rappresenta il 5% di tutti i token. Il team di sviluppo ha mantenuto il 10% dei token e il 2% è stato assegnato a un programma di premi che vengono concessi agli utenti per attirare nuovi investitori.

Sul loro sito web è presente anche un “calculator” che conteggia in maniera automatica il numero di GPCCT consegnati a seconda della quantità di token che si è disposti a comprare.

Ha ricevuto inoltre ottimi punteggi sui principali siti web che valutano le ICO:

gpcc gpcc gpcc

Il team

Questo progetto nasce e viene sviluppato in Russia da parte di un piccolo team. I 4 membri che fanno parte dei co-fondatori hanno esperienza decennale nello sviluppo di software, e si sono incontrati mentre lavoravano su parazitakusok.ru.

gpcc

L’importanza del progetto è stata colta da CoinTelegraph, Insider Pro, e tanti altri. Sta attualmente crescendo, sono molto attivi sulla community e nei gruppi Telegram, anche se siamo solamente all’inizio.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

1xbit

Stefano Cavalli

Nato a Parma, classe '92. Laureato in Ingegneria Informatica Elettronica e delle Telecomunicazioni all'Università degli Studi di Parma. Appassionato da anni in tecnologia Blockchain, economia decentralizzata e criptovalute. Esperto in Web-Development & Software-Development.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi