Altro Monete

Golem (GNT) esce dalla Alpha: +40% settimanale, e ora?

Golem (GNT), la valuta che si considera “l’Airbnb per i computer” ha avuto una settimana impressionante in un mercato relativamente stagnante. Ciò è dovuto al fatto che il team di Golem ha recentemente annunciato una nuova versione del loro sistema intitolato Golem 0.12.0 e ha dichiarato che è molto vicino al lancio di una versione Beta.

La nuova versione è progettata per concentrarsi principalmente su un numero di servizi diversi sia per gli sviluppatori che per l’utente finale. Alcuni di questi includono miglioramenti del protocollo, correzioni di errori generali e un’importante rifinitura UX/GUI.

golem

Ulteriori dettagli possono essere reperiti sul loro blog ufficiale. Il team sta anche pianificando di aumentare  l’adozione della propria moneta in tutta la comunità espandendosi con gradualità.

Il sentimento degli investitori riguardo all’aumento di Golem (GNT)

Secondo CoinMarketCap, il valore di Golem è salito da circa 300 milioni di dollari fino a un totale che si attesta attorno ai 441 milioni di dollari in una sola settimana. Un aumento di più del 40% che ha attirato l’attenzione di parecchi investitori.

Sta guadagnando costantemente terreno e in questo momento si trova attorno agli 0,435 $ con la maggior parte dei volumi collocati sugli exchange di Huobi e Bittrex. Golem è una criptovaluta ben nota all’interno della comunità cripto. In un recente post su reddit, il team ha messo in campo alcune risposte alle principali domande sul futuro di GNT e su ciò che intendono fare nei prossimi mesi.

Riguardo alla diffusione il team ha parlato di potenziali piani per commercializzare Golem e ottenerne un uso più ampio insieme ad un’adozione maggiore. Uno dei loro piani era di rivolgersi alla comunità di hacking i quali potrebbero già utilizzare Golem o comunque lo adotterebbero in futuro.

Il concetto che alimenta Golem è la possibilità di “noleggiare” i cicli di CPU/GPU inutilizzati mentre è in uso il computer e di essere pagati in GNT per questo utilizzo. È un modo per creare una rete decentralizzata che alimenta il cloud computing.

golem

In attesa del lancio di Golem Mainnet

Ogni moneta vitale che vuole sopravvivere e produrre effettivamente i risultati deve essere lanciata sulla propria rete principale, o almeno avere piani per farlo. Golem ha elencato alcuni punti che spingeranno verso l’implementazione di Mainnet.

  • La prossima versione (il cui rilascio è previsto nei prossimi giorni) sarà ancora Alpha.
  • La versione successiva verrà contrassegnata come Beta, conterrà le funzionalità pianificate per Brass, ad eccezione del servizio Concent e verrà avviata su Mainnet.
  • Successivamente a questa, verrà rilasciata un’ulteriore versione che implementerà Concents su Mainnet.

Una preoccupazione urgente per loro al momento è il costo del gas, che sperano di poter risolvere con il batching delle transazioni e quindi assicurarsi che ciò che hanno pronosticato funzioni correttamente. Cioè, essere in grado di proteggere i fornitori di CPU/GPU garantendo la sicurezza delle transazioni attraverso una corretta verifica.

Golem sembra avere una squadra sempre volta a migliorare la sua tecnologia in maniera esaustiva prima di espandersi ulteriormente nel mainstream, sta chiaramente aspettando il momento giusto per una versione completa.

sharing-caring

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.

[VIA]

Stefano Cavalli

Nato a Parma, classe '92. Laureato in Ingegneria Informatica Elettronica e delle Telecomunicazioni all'Università degli Studi di Parma. Appassionato da anni in tecnologia Blockchain, economia decentralizzata e criptovalute. Esperto in Web-Development & Software-Development.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi