Bitcoin News

Una banca del Liechtenstein ha iniziato ad offrire il trading di criptovalute

Mentre l’Europa continua a latitare su una regolamentazione chiara e definita inerente alle criptovalute, probabilmente dovremo attendere il G20, una banca del Liechtenstein – Bank Frick – ha deciso di offrire ai propri clienti la possibilità di fare trading con le principale valute digitali.

Bank Frick è una banca privata con sede a Balzers, in Liechtenstein, anche se vanta alcuni uffici a Londra. Essa è stata fondata nel 1998 da alcuni investitori finanziari austriaci ed è interamente controllata dalla Kuno Frick Family Foundation.

La banca Bank Frick farà da apripista a questo settore?

La notizia fa sicuramente parlare di sé, in quanto abbiamo a che fare con una delle prime banche nella zona Europea che ha deciso di addentrarsi in questo settore. A partire da oggi dunque, i clienti di Bank Frick potranno acquistare o vendere Ethereum, Bitcoin Cash, Bitcoin, Litecoin e Ripple. Potranno anche depositare le loro criptovalute per lo storage sicuro in cold wallet. Insomma, un vero e proprio servizio bancario per le criptovalute.

Il nostro obiettivo è quello di portare il cripto banking al livello qualitativo dei mercati classiche“, afferma il Chief Client Officer Hubert Büchel. “I nostri servizi sono molto richiesti dalle aziende di tutta Europa. Le aziende sanno di poter contare sul nostro supporto affidabile nell’implementare i loro modelli di business legati alle criptovalute ed alla blockchain. Il tutto in conformità con le normative europee esistenti“, ha aggiunto.

Con la nostra nuova offerta, gli intermediari finanziari, quali gestori patrimoniali e fiduciari, potranno differenziarsi con successo sul mercato e offrire ai loro clienti un valore aggiuntivoGli intermediari e i loro clienti potranno quindi entrare facilmente nel mondo delle criptovalute tramite acquisti diretti senza correlazioni con altre classi di asset. Gli investimenti in criptovalute sono altamente speculativi, motivo per cui è consigliabile investire solo una piccola parte del vostro portafoglio, ha dichiarato.

La banca Frick afferma di essere stata la prima banca Svizzera a lanciare lo scorso settembre 2017 un certificato legato alle criptovalute, in particolare al Bitcoin e ad Ethereum. L’obbiettivo era offrire agli investitori un’alternativa facile e veloce per comprare valute digitali.

Non sappiamo se altre banche seguiranno la scelta di Bank Frick. Sicuramente vedere una banca fare da apripista in questo settore comporterà un ulteriore interessamento a tale mercato. Già lo scorso giugno infatti, un’altra banca svizzera, Swissquote, ha iniziato ad offrire il trading di criptovalute ai propri clienti dopo aver stretto una partnership con Bitstamp. Tuttavia Swissquote ha limitato la scelta al solo Bitcoin.

La banca Bank Frick, invece, offrirà numerose opzioni, oltre al mercato diretto in Euro, Dollari e Franchi Svizzeri. Vedremo dunque chi sarà il prossimo ente ad entrare in questo settore.

sharing-caring

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.

[ VIA ]

Marco Picchi

Ingegnere Elettronico, da anni appassionato di hardware, IoT e reti. Ho scoperto Bitcoin nel 2012 per poi buttarmi sul mining casalingo l'anno successivo. Ad oggi seguo con interesse lo sviluppo di tecnologia Blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi