News

9 milioni di dollari al giorno persi in truffe legate alle criptovalute

Nei primi due mesi del 2018 si è assistito già a 22 truffe. Mettendo nel calderone tutte le truffe documentate ad oggi si arriva ad una media di $ 9,1 milioni al giorno. Questa statistica non include i casi anomali del 2018 di Coincheck, Bitconnect e Bitgrail, altrimenti il totale sarebbe in realtà di 23 milioni di dollari al giorno.

Truffe : i numeri sono preoccupanti

truffe btc

Nel solo inzio del 2018 circa $ 1,36 miliardi sono già stati rubati da truffatori di criptovaluta. Pur rimuovendo i tre grandi casi di Coincheck, Bitconnect e Bitgrail dall’equazione, la cifra si attesta a $ 542 milioni. Se questa tendenza dovesse continuare per il resto dell’anno, hacker, scammer e truffatori potrebbero intascare $ 3,25 miliardi. Quest’ultima sarebbe la cifra del PIL di un piccolo stato africano.

truffe grafico

Come è possibile vedere dal grafico soprastante la maggior parte dei malintenzionati agiscono attraverso le frodi. Seguono a ruota gli attacchi Hack. Quest’ultime sono molto più difficili da mettere in atto ma assicurano spesso ingenti bottini ai criminali.

Realisticamente queste truffe continueranno ad esistere ma è importante informare l’utente medio per stare sempre vigile e diffidare dai soldi facili e dalle promesse di ricchezza immediata. Abbiamo anche realizzato una semplice guida in 7 punti che vi permette di valutare quali progetti possono essere considerati seri oppure dai quali starne alla larga.

Truffe: la lista delle principali del 2018

truffa elenco

News.bitcoin.com ha analizzato tutte le principali truffe in criptovalute che sono state segnalate in questo 2018. Gli incidenti dello scorso anno ma scoperti recentemente sono stati inclusi. Per ognuna sono state prese valutazioni prudenti per evitare di gonfiare eccessivamente le cifre. Bitconnect, è stato incluso, poichè l’uscita della notizia si è verificata solo quest’anno. Lo schema è stato però valutato $ 250 milioni anziché  $ 1,5 miliardi come ipotizzato in quanto poco realistica. La truffa di Arise ICO è stata registrata per un valore inferiore rispetto ai $ 600 milioni segnalati. In alcuni casi non è stato possibile ottenere una valutazione precisa e quindi il campo è stato lasciato vuoto. Poiché gli hack come l’incidente di Coincheck sono molto grandi, sono stati registrati nella tabella, ma omessi dalla media giornaliera.

In realtà è praticamente impossibile stabilire una cifra precisa della quantità di denaro rubato su base giornaliera. In ogni caso, rispetto alla valutazione totale e al volume degli scambi giornalieri dei mercati delle criptovalute, gli incidenti riportati qui sono una goccia nell’oceano.

Purtroppo se il bitcoin dovesse riniziare la corsa sfrenata verso nuovi picchi storici come avvenne alla fine del 2017 si potrebbe assistere ad un aumento di truffe. Inoltre aumenterebbe il valore medio di ogni colpo andato a buon fine. Questo renderebbe anche il piatto in gioco allettante per un numero maggiore di truffatori.

E voi avete subito qualche tentativo di truffa? Potete farcelo sapere qui sotto con un commento oppure discuterne nei nostri gruppi social.

sharing-caring

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.

[VIA]

Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Sono entrato nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali cryptocoin sul mercato. Spero in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi