Legislazione News

L’UE si dice pronta a regolamentare le criptovalute

Come ben sapete il mercato delle criptovalute è molto volatile. Inoltre le ICO (Initial Coin Offering) attraggono tantissimi investitori ma spesso e volentieri falliscono o, peggio ancora, si rivelano essere una truffa.

Qui su Cryptominando abbiamo già fatto il punto in passato sulla situazione regolamentazione delle criptovalute.

Per tutelare gli investitori diverse nazioni hanno iniziato alcune procedure che porteranno a una graduale regolamentazione. L’UE, attraverso le parole di Valdis Dombrovskis, si è detta pronta a regolamentare.

“Si tratta di un fenomeno globale ed è importante che ci sia un follow-up internazionale a livello globale”

ha detto Dombrovskis ai giornalisti. L’Europa in modo unilaterale è quindi pronta ad attuare una regolamentazione delle ICO laddove, a livello internazionale, non si fosse intesa su come muoversi.

“Non escludiamo la possibilità di una mossa come Unione Europea se vedremo, per esempio, emergere rischi senza che emerga una chiara risposta internazionale”.

Regolamentazione per le ICO

ico criptovalute

In particolare l’UE sta puntando i fari sulle ICO che sono sicuramente più rischiose rispetto ad un investimento in bitcoin o ethereum. Il commissario UE non ha rivelato in modo dettagliato le intenzioni di Bruxelles, anche perchè ad oggi non c’è nulla di concreto, ma si è limitato a fare un discorso con una valenza generale.

Per il Commissario per i Mercati Finanziari dell’Unione Europea le ICO, per così sono concepite oggi, sono una modalità “di raccolta di denaro presso il pubblico ad elevato rischio“. Questo tipo di offerte si distinguono per la “totale assenza di trasparenza“. Ecco perchè “è importante che ci sia una risposta internazionale“.

Dombrovskis ha indicato nella fine del 2018/inizio 2019 il termine massimo entro il quale dovranno esserci dei risultati concreti sul fronte della regolamenazione delle ICO. Qualcosa in realtà si sta già muovendo per rendere le ceiptovalute più sicure per gli investitori, vi terremo aggiornati.

sharing-caring

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.

Matteo Gatti

Ingegnere informatico appassionato di tecnologia e di tutto ciò che vi ruota attorno. Seguo con interesse il mondo delle criptovalute e lo sviluppo della tecnologia Blockchain. Scrivo anche di Linux su LFFL.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi