News

Microsoft utilizzerà la blockchain per proteggere i dati

Microsoft ha intenzione di utilizzare la tecnologia blockchain per proteggere i dati degli utenti. In un post ufficiale la compagnia di Redmond ha annunciato di voler usare questo tipo di tecnologia per l’immagazzinamento di identita’ digitali e per migliorare la privacy.

Con il termine Blockchain si intende una lista in costante crescita di record, chiamati blocchi, che sono collegati e messi in sicurezza grazie alla crittografia. Ogni blocco contiene tipicamente un “hash pointer” che lo collega al blocco precedente. Le blockchain sono persistenti. Una blockchain è come un enorme registro aperto e distribuito che può registrare le transazioni tra due parti.

Questa tecnologia è quindi adatta alla registrazione di eventi di qualsiasi tipo: dati catastali, cartelle cliniche e altre attività di gestione dei record, come la gestione di identità.

Microsoft utilizzerà la blockchain per proteggere i dati

microsoft

Crediamo sia essenziale per le persone possedere e controllare tutti gli elementi della propria identita’ digitalepiuttosto che dare consenso ad un numero infinito di app e servizi e lasciare che i propri dati si diffondano tra i diversi provider, gli utenti necessitano di un luogo digitale dove possono conservare la loro identità“.
Il piano e’ in collaborazione con la Decentralized Identity Foundation.

La tecnologia Blockchain è la vera rivoluzione del fenomeno bitcoin. Essa garantisce la sicurezza delle informazioni e puo’ essere uno strumento a tutela di documenti delicatissimi e che toccano direttamente la sfera personale.

La rete blockchain non ha essenzialmente dei punti di vulnerabilità che i pirati informatici possono sfruttare per un attacco; questo significa che la blockchain non ha falle note. I metodi di sicurezza blockchain includono l’uso della crittografia a chiave pubblica. Una chiave pubblica (una lunga stringa di numeri casuali) è un indirizzo sulla blockchain. I token inviati attraverso la rete sono registrati come appartenenti a quell’indirizzo. I dati memorizzati sulla blockchain sono di fatto incorruttibili.

Le blockchain che Microsoft ritiene più mature e utilizzabili ad oggi (sono state citate nel post sul blog di Microsoft) sono quelle di Bitcoin [BTC], Ethereum e Litecoin. Vediamo come evolverà la situazione e quali saranno le prossime mosse da parte della casa di Redmond.

sharing-caring

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.

Matteo Gatti

Ingegnere informatico appassionato di tecnologia e di tutto ciò che vi ruota attorno. Seguo con interesse il mondo delle criptovalute e lo sviluppo della tecnologia Blockchain. Scrivo anche di Linux su LFFL.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi

CryptoMinando