Altro Monete

FunFair: il gioco d’azzardo basato su Blockchain

In Italia il gioco d’azzardo rappresenta la terza impresa del paese contribuendo al 4% del PIL. In un mondo in cui questo fenomeno è in costante aumento non poteva mancare una criptovaluta che trattasse questo argomento: FunFair.

 

funfair

 

Cos’è FunFair?

FunFair è una piattaforma basata sulla blockchain di Ethereum per i giochi di casinò online. Mirando al mercato del gioco d’azzardo online da 47 miliardi di dollari, FunFair non è in realtà un casinò.

La tecnologia di gioco alla base di tutto è concessa in licenza ai casinò e ad altre piattaforme di gioco. Il team di FunFair sta tentando di risolvere alcuni dei maggiori problemi dei casinò online: prestazioni lente, costi operativi elevati e soprattutto mancanza di fiducia da parte dell’utente.

Attraverso l’uso della tecnologia blockchain, i prodotti che hanno la licenza per utilizzarla hanno anche la potenziale soluzione a tutti questi problemi.

Come funziona FunFair?

Come gestore di un casinò, puoi ottenere la licenza per utilizzare FunFair e avviare la piattaforma in pochissimo tempo. Il sistema è flessibile e ti consente di personalizzare completamente l’esperienza di gioco per i tuoi utenti.

Vuoi aggiungere una stanza VIP? Cerchi di premiare gli utenti fedeli con i bonus? Puoi fare qualsiasi cosa, e scegliere anche quali giochi specifici mostrare.

 

funfair

 

Rimozione dei problemi lato utente

Ancora più importante del semplice “set-up”, è il fatto che FunFair elimina molti degli “attriti” che vengono a crearsi quando un utente utilizza delle piattaforme di gioco online. Ci sono una serie di motivi per cui qualcuno potrebbe scegliere di non utilizzarle:

  • Dimensione del software

Molti utenti sono scoraggiati dal dover scaricare un’app che occupa spazio, soprattutto quando non se ne ha a disposizione. Inoltre, gli ardui processi di registrazione legati al gioco d’azzardo per conformarsi alle normative possono rappresentare uno “STOP” deciso da parte degli utenti.

Tutti i giochi di FunFair sono costruiti in HTML5 ed eseguiti in un browser web, senza bisogno di scaricare un’app dedicata. La società sta inoltre pianificando di utilizzare la verifica della cosiddetta “Civic Identity per fornire un semplice processo di registrazione per gli utenti.

  • Gameplay scadente

La maggior parte delle piattaforme di gioco basate su Ethereum portano con se concetti nuovi, ma hanno problemi con l’adozione da parte degli utenti. Affidarsi ai miners e alle velocità della rete fa sì che i giochi diventino insopportabilmente lenti ogni volta che si verificano picchi di utilizzo.

Anche le commissioni associate alle scommesse sono eccessivamente alte, a volte fino anche al 50%.
E tutto ciò non fa altro che peggiorare con con l’aumento del prezzo di Ethereum.

Per combattere questi problemi, il team di FunFair ha costruito e integrato i “Fate Channels” nella piattaforma, ma ne parleremo più avanti.

  • Mancanza di fiducia

Quando giochi in un casinò online tradizionale, non hai modo di sapere se ciò che avviene succede per caso oppure no. Siccome si tratta di un settore che è spesso in un’area “grigia”, legalmente parlando, non è una sorpresa che tra i giocatori sia molto bassa la fiducia nei casinò.

FunFair utilizza contratti verificabili per dimostrare che il gameplay è equo e le probabilità sono come pubblicizzate.

Fate Channels

Il team di FunFair ha creato un sistema di canali personalizzati chiamato “Fate Channels”(canali del destino) per combattere i problemi legati al funzionamento della rete Ethereum.

Ogni sessione di gioco si svolge su un fate channel. Questi canali consentono la comunicazione tra il casinò e il giocatore consentendo le sessioni di gioco, la generazione di numeri casuali per le sessioni e gli accordi di contrattazione per le scommesse.

funfair

 

L’unica interazione con la blockchain di Ethereum è all’inizio e alla fine delle sessioni. In questo modo, si dovrà pagare una sola tassa anche se fai centinaia di scommesse mentre giochi.

Oltre alle tariffe più basse, il gameplay è anche molto più veloce senza la congestione di Ethereum che influisce sulle prestazioni.

Per completare il tutto, FunFair sta lavorando per diventare completamente “senza server” dalla sua quarta versione dei Fate Channels. Una soluzione peer-to-peer come questa riduce notevolmente i costi operativi per i casinò che utilizzano la tecnologia.

I token FUN

FUN è un token ERC-20 che viene usato in ogni parte della piattaforma FunFair. È l’unico token accettato per i crediti in-game ed è anche il modo con cui vengono pagati i creatori di giochi nel marketplace. Non solo, i casinò che devono pagare le loro licenze, ricevere entrate e tutte le commissioni che girano sulla piattaforma devono essere pagate in FUN.

 

funfair

 

Sono stati creati un totale di 11 miliardi di token FUN il 22 giugno 2017 e non ne verranno creati mai più. Con una fornitura fissa, il token è deflazionistico e dovrebbe subire forti aumenti di prezzo nel tempo, in quanto dovrebbe sempre aumentare la domanda. Inoltre, i FUN che vengono pagati come tasse all’interno della piattaforma saranno bruciati per i primi due anni, il che dovrebbe ulteriormente spingere verso l’alto il valore del token.

Il team di FunFair

Il team FunFair con più di 30 persone ha sede a Londra ed è guidato da Jez San, OBE. L’intera carriera di San ruota attorno all’imprenditoria e all’industria dei giochi per computer. Ha fondato Argonaut Software da adolescente e ha creato il primo chip per i giochi 3D come Star Fox e Harry Potter. Completando il suo curriculum, San ha anche fondato la sala da poker online 3D, PKR, ed è un investitore in uno dei principali exchange al mondo, Kraken.

Gli altri membri del team non sono da meno. Jeremy Longley, fondatore e CTO, ha co-fondato PKR con San e ha oltre 15 anni di esperienza nella gestione di team di sviluppo. Il COO di FunFair, David Greyling, era in precedenza il direttore internazionale di William Hill, una società di scommesse e giochi a livello mondiale.

 

funfair

 

La società ha già a disposizione diversi giochi che possono essere testati qui. Per il secondo trimestre del 2018 è previsto un lancio completo del marketplace e una disponibilità totale di licenze.

FunFair non ha molti concorrenti ed è molto più avanti rispetto alla concorrenza in termini di capitalizzazione di mercato e sviluppo del prodotto. Con la popolarità e le dimensioni del mercato, tuttavia, non sarebbe sorprendente vedere sempre più concorrenti entrare in questo settore.

 

Come comprare i token FUN e dove conservarli

I token posso essere acquistati su tutti i principali exchange a questo indirizzo inoltre si possono conservare tranquillamente su MyEtherWallet.

Conclusioni

FunFair sta tentando di entrare nel gigantesco mercato dei giochi online fornendo una soluzione unica per questo settore, basata sulla blockchain. Invece di agire come un casinò, la società sta concedendo in licenza la propria tecnologia ad altri casinò mitigando anche la propria responsabilità.

Il progetto ha già un prodotto funzionante e il lancio è previsto per l’inizio di quest’anno. Con la ricca esperienza che il team ha nel settore, è difficile che questo progetto fallisca. Se FunFair supererà i problemi citati all’inizio dell’articolo, i giochi da casinò basati su blockchain potrebbero essere il nuovo paradigma di questo settore.

sharing-caring

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.

Stefano Cavalli

Nato a Parma, classe '92. Laureato in Ingegneria Informatica Elettronica e delle Telecomunicazioni all'Università degli Studi di Parma. Appassionato da anni in tecnologia Blockchain, economia decentralizzata e criptovalute. Esperto in Web-Development & Software-Development.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi