News

La StartUp Lino raccoglie 20 milioni di dollari per costruire “Youtube sulla blockchain”

La startup Lino ha un progetto molto ambizioso. L’obiettivo consiste nel realizzare una piattaforma decentralizzata per la visualizzazione di video in cui ogni contenuto è unico e non copiabile. Ogni artista o creatore di contenuti multimediali deve poter ricevere un compenso basato sulla qualità delle creazioni.

La startup Lino

lino

La startup Lino ha base operativa nella Silicon Valley. Ha ricevuto un finanziamento di circa 20 milioni di dollari per progettare e rendere disponibile una piattaforma “simil Youtube” basata sulla tecnologia Blockchain.

L’investimento è stato finanziato per la grande maggioranza dalla ZhenFund, una delle maggiori venture capital cinesi. Sono arrivati anche altri investimenti minori nel periodo di pre-sale proveniente da fondi interessati in criptovalute come FBG Capital, DFund e INBlockchain.

Il grande vantaggio visto dagli investitori che hanno puntato in questo progetto è stato senz’altro il fatto che alcuni giganti IT, che detengono il monopolio dei contenuti video, potrebbero farsi da parte. Ricordiamo che colossi come Youtube, SnapChat, Facebook ricompensano i loro creatori di contenuti multimediali con pochi millesimi di dollari ogni singola visualizzazione.

I 3 fondatori stanno anche “dando la caccia” a giovani e talentuose pop star coreane e ad artisti dei video cinesi per promuovere i loro contenuti sulla loro piattaforma.

Come funziona la piattaforma

lino

In Lino, i token vengono rilasciati in base alla qualità dei contenuti caricati ma non solo. Saranno determinanti la costanza di realizzazione di contenuti e l’engagement che questi sapranno dare. Saranno premiati anche coloro che realizzeranno infrastrutture, applicativi e servizi aggiuntivi su Lino.

La consegna e l’archiviazione dei contenuti avranno la priorità attraverso un sistema basato sull’asta, che secondo i fondatori garantirà che solo i lavori di qualità saranno distribuiti sulla loro piattaforma.

I fondatori trarranno guadagno tenendo una piccola parte della criptovaluta in riserva per se stessi ma senza intaccare i proventi destinati ai creatori di contenuti. Anche la circolazione del loro token sulla piattaforma sarà completamente priva di tasse. La larga diffusione della piattaforma farà si che il valore dei token cresca cosi da permettere il mantenimento dell’intera struttura.

Wei e i suoi co-fondatori Qi Feng e Zack Wu hanno molta concorrenza. Streamspace, Flixxo, Viuly, Viewly e Stream sono alcune realtà già ben avviate. Esse hanno tutte lo scopo di portare contenuti multimediali su piattaforme decentralizzate. Non a caso, ZhenFund ha finanziato anche Stream oltre a Lino.

Ecco le parole di Wei, Founder di Lino rilasciate a TechCrunch :

“Stiamo cercando di creare una comunità per contenuti video decentralizzati e autonomi. YouTube e Twitch  sono basate sul profitto e per massimizzare un contenuto devono spremere più contenuti da creatori e utenti. Stiamo cercando di creare un DAO per l’economia dei contenuti, in modo che possiamo eliminare l’intermediario così non avere il conflitto di interessi tra gli utenti e i creatori di contenuti “

sharing-caring

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.

Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Sono entrato nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali cryptocoin sul mercato. Spero in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi

CryptoMinando