Exchange Tutorial

Guida all’uso di Cryptopia: come registrarsi e comprare criptovalute

Dopo avervi spiegato come utilizzare Coinbase per acquistare le principali criptovalute e come scambiarle in altcoins su Binace, oggi vi introdurrò un altro exchange Coin-to-Coin, ovvero Cryptopia. Non stiamo parlando di uno degli exchange più importanti, ma vanta diverse valute che spesso non si trovano nemmeno su Binance.

Su Cryptopia sono disponibili centinaia di criptovalute alternative al Bitcoin, ad Ethereum ed alle principali monete. A differenza di Binance, qui il prelievo massimo senza verifica dell’identità ammonta a 5000 dollari al giorno. Inoltre, potrete usare come moneta di acquisto Bitcoin, USDT, Litecoin e Dogecoin. Queste ultime due sembrano però essere in fase di dismissione.

Cryptopia

Anche su Cryptopia non potrete versare direttamente valuta FIAT (Euro o Dollari), ma criptovalute che poi potrete utilizzare per comprare altre monete. Ciò rende anche un po’ più difficile per i novizi effettuare i primi acquisti, visto che i prezzi delle monete non sempre appaiono chiari. Approfondiremo anche questo aspetto.

Se invece volete acquistare per la prima volta BitcoinEthereumLitecoin o Bitcoin Cash, allora vi rimandiamo al nostro tutorial relativo a Coinbase. Poi da Coinbase potrete eventualmente trasferire le vostre monete su Cryptopia ed acquistare Altcoins.

 

Primo passo: creare un account su Cryptopia

Il primo passo, per iniziare, è quello di recarsi sul sito web di Cryptopia tramite il seguente link: CliccaQui. Non vi nascondiamo che usando il nostro referral incluso nel link soprastante potrete dare un piccolo contributo gratuito al mantenimento del blog.

Cryptopia

Compilate i campi con i vostri dati, ovvero e-mail e password e PIN. La password dovrà poi essere riconfermata nel campo sottostante e dovrà contenere almeno una lettera maiuscola ed un numero. Spuntate poi la casella a lato di “I agree…”, eseguite il controllo di sicurezza di Google e cliccate su Register.

Cryptopia

Vi verrà ora inviata l’e-mail per l’attivazione.

Cryptopia

Aprite l’e-mail e cliccate su “Verify My Email Address“.

Cryptopia

Verrete ora rimandati ad una pagina web in cui vi verrà indicato che il vostro account è stato verificato e correttamente attivato. Cliccate ora su “Click here“. Verrete quindi rimandati alla schermata di accesso.

Cryptopia

Eseguite l’accesso con le vostre credenziali cliccando su “Login” e risolvendo il test di sicurezza.

Cryptopia

Vi verrà ora richiesto il PIN precedentemente impostato. Inseritelo e premete “Verify”.

Cryptopia

Verrete dunque rimandati alla Dashboard di Cryptopia. La fase di registrazione è conclusa.

Secondo passo: depositare monete

Come detto in apertura, Cryptopia è un exchange Coin-to-Coin, dunque dovrete per forza utilizzare altre monete, quali Bitcoin o Litecoin acquistate in precedenza su Coinbase ad esempio, per acquistare criptovalute alternative.

Sarà quindi necessario depositare tali monete sull’account di Cryptopia appena registrato. Vediamo come si esegue la procedura.

Cryptopia

Per prima cosa dirigetevi in alto a destra, sulla sezione indicata con la lettera B. Attendete un secondo ed apparirà un menu a tendina in cui vi verrà mostrata la voce Deposit. Cliccateci sopra.

Cryptopia

Vi apparirà un menu a tendina con tutte le criptovalute disponibili.

Cryptopia

Cercate o scrivete quella che volete depositare e selezionatela. Cliccate poi su Next. Io ho scelto il Litecoin.

Cryptopia

Verrà quindi creato un indirizzo di deposito.

Cryptopia

Vi verrà mostrato ora l’indirizzo dove effettuare il deposito. A questo punto, dal vostro wallet oppure da Coinbase se siete appena entrati in questo mondoeffettuate la transazione verso l’indirizzo di deposito di Cryptopia. Quando avete fatto cliccate su Done oppure su View Deposit History.

Cryptopia

Nel secondo caso, verrete rimandati alla pagina con tutti i depositi effettuati in passato.

Entro qualche minuto o massimo poche ore, troverete i vostri fondi depositati nella sezione Balances.

Terzo passo: acquistare e vendere altcoins

Passiamo ora la fase più interessante, ovvero la compravendita di altcoins. Come esempio userò la compravendita di Electroneum partendo dal BTC.

NB: negli ultimi giorni Cryptopia ha deciso di limitare molti mercati al solo scambio con il Bitcoin. Non è un problema gravissimo, in quanto vi basterà vendere la moneta che avete depositato sul relativo mercato BTC ed utilizzare l’equivalente in Bitcoin.

Cryptopia

Per prima cosa, muovete il mouse in alto a sinistra su Exchange, attendete un secondo ed apparirà la voce Markets. Cliccateci su. Verrete rimandati nell’exchange vero e proprio.

Cryptopia

Ora, in alto a sinistra cliccate sul mercato contrassegnato dal BTC e cercate la valuta che volete vendere o comprare.

Cryptopia

A questo punto cliccateci su e si aprirà il relativo exchange.

Cryptopia

Come potete vedere, la pagina è divisa in diverse sezioni.

Cryptopia

In alto troviamo l’intestazione con il nome della moneta ed altri parametri. Essi sono: la variazione percentuale, l’ultimo prezzo, il valore massimo e minimo raggiunto ed il volume di ordini eseguiti. Tutti relativi all’arco delle 24 ore precedenti.

Cryptopia

Nella parte centrale è visibile il grafico candlestick con l’andamento delle ultime ore della valuta selezionata.

Cryptopia

Sotto il grafico poi, troviamo la sezione dedicata alla compravendita.

Cryptopia

Ancora più in basso, troviamo l’area dedicata agli ordini presenti nel marketplace, sia in acquisto che in vendita con i relativi prezzi e quantità.

Cryptopia

E’ poi presenta la sezione con i proprio ordini, sia attivi che già eseguiti in passato.

Cryptopia

Infine, troviamo gli ultimi ordini eseguiti sul mercato.

Per acquistare 1000 ETN ad esempio, spostatevi nell’apposita sezione dedicata all’acquisto, inserite dunque la quantità ed il prezzo per ciascun ETN, in questo caso 800 Satoshi, ovvero 0.000008 BTC.

Cryptopia usa come riferimento il prezzo della moneta di partenza – quella con cui state comprando -, in questo caso Bitcoin. Per questo motivo non è sempre immediato comprendere a che prezzo state per acquistare, specie per i neofiti. Per capirlo, dovrete dunque moltiplicare il valore corrispondente al prezzo della moneta per il valore attuale in dollari o euro del Bitcoin. In alternativa potrete usare i prezzi disponili su Coinmarketcap, anche se è presente sempre una minima varianza.

Cryptopia

Cliccate dunque su Buy ETN e l’ordine verrà aggiunto al marketplace. Vi verrà inoltre indicata la spesa totale, comprensiva di Fee. Su Cryptopia sono disponibili solamente Limit order, dunque dovrete impostare voi il prezzo di mercato in caso vogliate effettuare un acquisto immediato. Quando l’ordine verrà eseguito riceverete una notifica nell’area notifiche.

Per vendere 1000 ETN invece, spostatevi nell’apposita sezione dedicata all’acquisto, inserite dunque la quantità ed il prezzo per ciascun ETN, in questo caso 800 Satoshi, ovvero 0.000008 BTC.

Cryptopia

Cliccate dunque su Sell ETN e l’ordine verrà aggiunto al marketplace.

NB: L’ordine minimo deve avere un valore totale pari o superiore a 0.0005 BTC, circa 5 dollari in questo momento.

Quarto passo: prelevare monete

Mettiamo caso che vogliate prelevare tutto ed inoltrarlo a Coinbase per vendere Bitcoin ed incassare l’equivalente in euro sul vostro conto.

Cryptopia

Recatevi dalla vostra Dashboard alla sezione Balances e, nel menu a tendina che apparirà selezionate Withdraw.

Cryptopia

Vi apparirà un menu a tendina con tutte le criptovalute disponibili.

Cryptopia

Cercate o scrivete quella che volete prelevare e selezionatela. Cliccate poi su Next.

Cryptopia

Inserite dunque nella pagina che appare l’indirizzo a cui volete spedire i token, la quantità desiderata ed il vostro PIN di sicurezza. Cliccate su Next per confermare la transazione.

Attenzione però, il limite giornaliero di prelievo per gli utenti non verificati è pari ad un massimo di 5000 dollari.

Commissioni e spese

Come tutti gli exchange, anche Cryptopia ha delle commissione sui prelievi, acquisti e vendite. Più nel dettaglio, per un acquisto o vendita Cryptopia trattiene lo 0.2% della somma acquistata o venduta.

Non ci sono tasse sui depositi, mentre sono presenti sui prelievi. Esse variano da criptovaluta a criptovaluta e vi verrano indicate in fase di prelievo.

Mi auguro di essere stato chiaro e non mi resta che augurarvi buona fortuna per i vostri investimenti! Per eventuali dubbi o domande, lasciate un commento.

Investite solo ciò che siete disposti a perdere…

 

sharing-caring

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.

Marco Picchi

Ingegnere Elettronico, da anni appassionato di hardware, IoT e reti. Ho scoperto Bitcoin nel 2012 per poi buttarmi sul mining casalingo l'anno successivo. Ad oggi seguo con interesse lo sviluppo di tecnologia Blockchain.
Follow Me:

Related Posts

  1. Allora io ho questo problema: ho piazzato un ordine di acquisto a 0.00000007 btc ad unità (prezzo corrente) mi da ordine inserito ma non compra, come mai? Ora è salito a 0.00000008 btc a unita ma per 30 minuti buoni era a 0.00000007 btc,

Rispondi