News

Facebook sta bannando tutti gli ads riguardanti le criptovalute

Facebook sta vietando tutti gli annunci pubblicitari che promuovono le criptovalute, incluse le ICO. Qual è il motivo? La scelta è parte di una politica “intenzionalmente ampia” contro i marketer ingannevoli, comme annunciato in un post sul blog.

Il social più popolare al mondo dunque non accetterà più gli annunci pubblicitari che “promuovono prodotti e servizi finanziari spesso associati a pratiche promozionali fuorvianti o ingannevoli“. La scelta non è defnitiva Facebook rivisiterà le regole quando saranno migliorati i suoi algoritmi nel rilevare e rimuovere gli annunci dannosi.

Vogliamo che le persone continuino a scoprire e conoscere nuovi prodotti e servizi attraverso annunci Facebook senza timore di truffe. Ci sono molte aziende che pubblicizzano ICO e criptovalute e che attualmente non lavorano in buona fede” si legge.

Facebook sta bannando tutti gli ads riguardanti le criptovalute

bitcoin facebook

Effettivamente il mondo delle ICO è un po’ selvaggio. Ci sono progetti sicuramente degni di nota, dall’ICO di Telegram passando per Sirin Labs fino a quella di Kodak per citare le tre più famose, ma molte ICO si sono rivelate scam e hanno mandato in bancarotta gli ignari investitori.

Questi fenomeni non regolati non vanno giù a Facebook. L’annuncio, peraltro, arriva pochi giorni dopo il maxi furto di 500 milioni di dollari in Bitcoin avvenuto su Coincheck, uno dei principali exchange di criptovalute.

Tornando al «ban» Facebook, per fare le cose bene, ha lanciato una serie di linee guida che includono alcuni esempi di annunci che saranno completamente bannati e che fanno specifico riferimento alle monete virtuali, come ad esempio «Usa i tuoi fondi pensione per comprare Bitcoin». Saranno cancellati tutti gli annunci relativi alle criptomonte (indipendentemente dalla loro vendita), e anche quelli relativi ai portafogli Bitcoin.

Qualcuno ha sottolineato che Zuckerberg odia la concorrenza e potrebbe essere pronto a rilasciare la propria criptovaluta targata Facebook.

sharing-caring

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.

Matteo Gatti

Ingegnere informatico appassionato di tecnologia e di tutto ciò che vi ruota attorno. Seguo con interesse il mondo delle criptovalute e lo sviluppo della tecnologia Blockchain. Scrivo anche di Linux su LFFL.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi