ASIC Bitcoin Mining News

Samsung entra nel mondo del mining di Bitcoin avviando la produzione di ASIC

Samsung, una delle aziende tecnologiche leader nel settore dei semiconduttori, dovrebbe entrare a breve nel mercato del mining hardware di Bitcoin. Più nel dettaglio, l’azienda si occuperà dello sviluppo e produzione di ASIC. Secondi i media Sud Coreani infatti, l’azienda avvierà già nel corso del prossimo mese la produzione in massa di tali soluzioni, in quanto lo sviluppo e progettazione sono terminati alla fine dello scorso anno.

Contratti con Russia e Cina

Stando alle fonti, inoltre, pare che l’azienda abbia già stretto diversi accordi con le principali aziende dedicate al mining Cinesi e Russe. Ovviamente non è chiara l’entità di tali contratti, ma di certo non parliamo di poche centinaia di unità. Potrebbe dunque aprirsi una fase di competizione anche con altre realtà produttrici di ASIC.

La fase di progettazione del layout dei chip sembrerebbe essere terminata lo scorso dicembre, motivo per cui l’azienda dovrebbe avviare la produzione in massa a breve. Al momento non è chiaro se l’azienda si occuperà solamente della manifattura dei chip (gli ASIC), come già accaduto in passato con TSMC, oppure della produzione di una linea di prodotti completa.

Samsung

Di certo l’impiego delle fonderie di Samsung consentirà di produrre un elevato numero di chip da destinare poi agli assemblatori e rivenditori di macchine complete per il mining di Bitcoin. Aumenterà vertiginosamente la potenza di mining globale dunque.

ASIC e GPU miners marchiati Samsung in arrivo?

Oltre alla produzione di ASIC, pare che l’azienda sia coinvolta anche nello sviluppo di soluzioni destinate agli altri algoritmi di mining. Gli ASIC infatti, sono prevalentemente limitati al mining di Bitcoin e criptovalute con algoritmi SHA256, Script ed altri. Per minare Ethereum, Monero ed altre monete basate su algoritmo come il CryptoNight o l’Ethash, occorre invece utilizzare CPU e GPU. Proprio per questo motivo, visto il know-how acquisito nella produzione di SoC mobile (Exynos), Samsung potrebbe spingersi anche nella produzione di chipset alternativi dedicati al mining.

Vedremo dunque nei prossimi mese se l’azienda avrà intenzione di operare semplicemente come fornitore o se vorrà lanciare una vera e propria gamma di prodotti tutta sua.

sharing-caring

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram. Qui sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato. Seguitici poi anche sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.

[ VIA ]

Marco Picchi

Ingegnere Elettronico, da anni appassionato di hardware, IoT e reti. Ho scoperto Bitcoin nel 2012 per poi buttarmi sul mining casalingo l'anno successivo. Ad oggi seguo con interesse lo sviluppo di tecnologia Blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi