IOTA News

IOTA: rilasciata la versione 2.5.7 del wallet. Ecco dove scaricarlo

Nel corso della nottata, il team della IOTA foundation ha rilasciato un nuovo aggiornamento del wallet destinato ai PC. L’aggiornamento infatti, che porta il wallet alla versione 2.5.7, è stato rilasciato in seguito allo snapshot della rete avvenuto nella giornata di ieri. In caso non foste stati al corrente dello snapshot di IOTA, non dovrete fare altro che accedere al nuovo wallet e generare diversi indirizzi in ricezione da collegare alla tangle per recuperare il vostro saldo.

Release 2.5.7 del wallet IOTA: dove scaricarlo

Il changelog della nuova release non è stato specificato ma è sicuramente legato allo snapshot avvenuto ieri. Viene inoltre menzionata un’ottimizzazione della prevenzione del riuso degli indirizzi.

Potete scaricare il wallet ufficiale direttamente dalla pagina Github della IOTA Foundation: Clicca qui.

Nel caso in cui abbiate un sistema operativo Linux, per una facile installazione selezionate il pacchetto con estensione finale .deb. Se avete Windows invece, scaricate la versione .exe. Nel caso in cui abbiate MAC OS, selezionate la versione terminante con estensione .dmg. Per scaricare l’opportuno pacchetto non dovrete fare altro che cliccare sul link.

A download terminato, effettuate l’installazione, una procedura molto semplice in cui non dovrete fare altro che confermare ed andare avanti in ogni passaggio fino al termine. Nel caso in cui abbiate bisogno di ulteriori informazioni per l’installazione, la generazione del SEED e la configurazione del wallet, vi rimandiamo alla nostra guida dedicata.

Se vi viene mostrato un bilancio pari a 0 Iota non disperate. Cambiate nodo, sceglietene uno dei più in alto della lista su iota.dance/nodes, generate indirizzi e fate “attach to tangle” per ogni indirizzo per rivedere il balance.

Se volete invece più informazioni inerenti a IOTA, vi rimandiamo al nostro approfondimento. Per altri dubbi potete consultare l’ampia community di IOTA sul gruppo Telegram Italiano.

 

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.

Marco Picchi

Ingegnere Elettronico, da anni appassionato di hardware, IoT e reti. Ho scoperto Bitcoin nel 2012 per poi buttarmi sul mining casalingo l'anno successivo. Ad oggi seguo con interesse lo sviluppo di tecnologia Blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi