Bitcoin News

Stripe, azienda di pagamenti online, abbandona il bitcoin e punta ad altre altcoin.

In questi giorni c’è stato un po’ di movimento nel mercato azionario delle crypto dovuto in parte all’annuncio dell’azienda multinazionale irlandese Stripe, nota per gestire la rete di pagamenti online di oltre 100 mila società sparse per il mondo. Essa ha dichiarato di voler rinunciare al supporto al Bitcoin come mezzo di pagamento a partire dal 23 Aprile. E’ una mossa significativa quella di Stripe in quanto era stata una delle prime grandi aziende nel mondo dei pagamenti ad adottare il supporto al Bitcoin nel lontano 2014.

stripe office bitcoin

Le motivazioni dietro alla scelta

In un post sul blog della società si legge che Bitcoin è diventato un bene rifugio ma non è più adatto ad essere scambiato. L’alta volatilità dell’ultimo periodo avrebbe portato ad un alto tasso di fallimento delle transazioni monetarie. Le transazioni di Bitcoin non sono istantanee e il prezzo varia troppo significativamente, anche a transazione avviata. Inoltre secondo il product manager Tom Karlo le tasse per ogni transazione erano diventate cosi alte da non essere più competitive rispetto a quelle normali di una transazione gestita da una banca e le aziende che utilizzavano Bitcoin come forma di pagamento sotto la rete Stripe hanno visto diminuire i lori incassi in modo sostanziale.

Uno sguardo alle alternative

Sempre secondo Tom Karlo l’azienda non ha intenzione di abbandonare il mondo delle criptovalute ma in realtà starebbe pensando alle cosiddette Altcoin e in particolar modo ai pagamenti attraverso Stellar Lumens, del quale l’azienda Stripe ne è stata una dei finanziatori iniziali, e OmiseGo se l’uso di esse continuerà a crescere. Il post sul blog menziona altre possibili altcoin come Litecoin, Bitcoin cash e “altre varianti del bitcoin”.

Gli effetti sul mercato

L’effetto di questo annuncio è stato senz’altro positivo sia per XML che per OMG. Stellar Lumens ha raggiunto il massimo settimanale di 0,63 $ con un più 14% rispetto a ieri. Ha raggiunto la sesta posizione per capitalizzazione secondo coinmarketcap. OmiseGo ha invece guadagnato un +12% rispetto alla giornata di ieri oltrepassando i 19 $.

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.

[VIA]

Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Sono entrato nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali cryptocoin sul mercato. Spero in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi

CryptoMinando